Paolo Marcelloni Paolo Marcelloni Paolo Marcelloni Paolo Marcelloni Paolo Marcelloni Paolo Marcelloni Paolo Marcelloni Paolo Marcelloni Paolo Marcelloni
     
ELENCO DELLE LEZIONI:
Lezione n°
PDF della lezione
   
Lezione 39

Lezione 38

Lezione 37

Lezione 36

Lezione 35

Lezione 34

Lezione 33

Lezione 32

Lezione 31

Lezione 30

Lezione 29

Lezione 28

Lezione 27

Lezione 26

Lezione 25

Lezione 24

Lezione 23

Lezione 22

Lezione 21

Lezione 20

Lezione 19

Lezione 18

Lezione 17

Lezione 16

Lezione 15

Lezione 14

Lezione 13

Lezione 12

Lezione 11

Lezione 10

Lezione 9

Lezione 8

Lezione 7

Lezione 6

Lezione 5

Lezione 4

Lezione 3

Lezione 2

Lezione 1

 

 

 

Lezione n° 34

 

LEZIONE: 19-24 novembre

OBIETTIVO
PRINCIPALE
  Verifica nei passi in rettilineo il triangolo DX e SX.
Individuazione della posizione della gamba/pattino nel passo incrociato (triangolo, incrocio mantenuto)
     
OBIETTIVO
FUNZIONALE
  Rapidità, velocità media/alta (tattica scia e sorpassi)

Esercizi tecnici:

Rettilineo
A) Controllo pattino carico a terra e ricerca angolo di lavoro
B) Percorrere le traiettorie della spinta e del recupero della gamba libera

  • da posizione base, simulare la spinta laterale e il recupero, senza toccare il pattino a terra, ripetere sul lato lungo pista x 2-3 movimenti alternativamente a DX/SX, ripetere per 10 volte.
  • spinta e atterraggio a “0-40/40-0”, si eseguono i movimenti dell’esercizio sopra, la spinta ora è reale e deve sentire per tutta la durata il peso del corpo, così la spinta sposterà il bacino e l’atterraggio si effettuerà a “0-40”, il lavoro si presenta continuo, a ogni atterraggio partire subito con la spinta di questo arto mentre l’altro ha già staccato.

Modalità operative: lavoro sul lato lungo della pista/palestra e recupero sulle lunette pista o fermarsi a fondo palestra.

Curva

  • monopattino x 3-4 spinte x 4-5 giri
  • incrocio mantenuto dopo 4-3-2-1 spinte x 4-5 giri
  • passo incrociato sul cerchio 3-4 metri x 4-5 giri

Modalità operative: inserire due cerchi in posizioni opposte lati corti pista e far lavorare due gruppi

Tecnica partenza e rapidità
Compito: curva tutta incrociata
Partenza da ½ rettilineo: 8-10 ripetizioni x ½ giro (in coppie sui due giri corto/normale)
Capacità di

Capacità di Ritmo e tecnica
5 giri x 5 ripetizioni Recupero tempo di lavoro altro gruppo
Modalità esecutiva: si percorrono i 5 giri gestendo il giro con,
1 curva con 4 spinte di sx + 2 spinte dx/sx rettilineo
1 curva con 3 spinte di sx + 2 spinte dx/sx rettilineo
Tecnica per il primo, tattica per tutti gli altri
4 giri a intensità scelta dal primo, tutti gli altri in scia possono sorpassare solo se si forma un “buco” nella fila, partenza da fermi con gli atleti in fila.
4 giri x 1 ripetizione ad atleta


home page || chi sono || studi || articoli || foto e video || news || lezioni || libro || contatti || privacy